Benvenuto nel circolo ippico
Giara Oristanese

Immerso nel verde, a due passi dalla città questo centro ippico appare a colpo d'occhio differente rispetto ai centri equestri tradizionali.

E' il regno dei bambini! Tutto è a loro misura e loro sono i padroni di casa.

Si muovono sicuri all'interno di una struttura protetta sotto lo sguardo discreto degli adulti.

Il centro nasce come altemativa soprattutto nello spirito. Il suo fondatore ha creato uno spazio ludico e formativo al tempo stesso, in cui i bambini si sentono a loro agio, responsabili ed attenti, parte di un gruppo solidale, dove tra i membri si annullano le differenze di eta, sesso e cultura.

Matteo alla premiazione
 
Le regole sono chiare e vengono trasmesse direttamente dai bambini piu grandi a quelli piu piccoli, un microcosmo, regolato da delicati equilibri, dove i bambini si sentono liberi ed i genitori si sentono sicuri.

Genitori nuovi a quest'esperienza restano spesso stupiti della gioia con cui i loro bimbi puliscono le lettiere dei cavallini, con la sicurezza e la destrezza di artieri esperti, di come si preparano i cavalli, li sellano, si aiutano a montare l'un l'altro.

Il punto di riferimento costante e il Sig. Antonio, che abbina abilmente discrezion fermezza. Lui istruisce i piccoli sartiglianti e coordina tutte le. operazioni di scuderia.

Due giorni a settimana un istruttore federale impartisce lezioni migliorare la tecnica equestre. I ragazzi che desiderano dare alla propria forrnazione un'impostazione di tipo agonistico tradizionale possono farlo con lui.

I bambini che giungono al centro spesso desiderano imitare i sartiglianti visti a Carnevale, e quando vedono i loro coetanei realizzare le medesime acrobazie, passano dall'ammirazione all'entusiasmo. II gruppo li coinvolge alla prima lezione e il benessere che si prova a contatto con gli animali li induce a tornare.

E' un centro aperto a tutti, dove esistono pari dignità e pari opportunità. Maschi, femmine, diversamente abili, grandi e  piccoli le regole sono uguali per tutti ed il divenimento anche!

Le mamme e i papà costituiscono una parte importante dell'organizzazione: a loro è affidata la preparazione di rosette, viaggi, costumi, premi, pubblicità.
Il buon funzionamento assicurato anche dall'affiatamento che si e venuto a creare tra i soci.

La nostra associazione ha posto al centro di tutto la questione forrnativa del barnbino, nel rispetto delle sue peculiarità. Incanalando, in modo appropriato l'energia che scaturisce dal rapporto che si viene a creare tra cavallo e cavaliere, per sviluppare la formazione del carattere, i valori della solidarietà e dell'accoglienza ed un sano spirito di competizione volto al costante miglioramento e non all'esclusione. Tutto ciò  all'interno di una tradizione culturale fortemente radicata nel territorio e nella memoria collettiva: la Sartiglia.